Elezioni Regionali del 12 e 13 febbraio 2023

Ultima modifica 31 gennaio 2023

In questa pagina è possibile trovare alcune informazioni utili in merito all'elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Regione Lombardia.

I seggi elettorali saranno aperti DOMENICA 12 FEBBRAIO dalle ore 7.00 alle ore 23.00 e LUNEDI' 13 FEBBRAIO 2023 dalle ore 7.00 alle ore 15.00.

Le norme per l’elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Regione sono contenute nella Legge Regionale 31 ottobre 2012, n.17.

Per poter votare, occorre presentarsi al seggio di riferimento muniti di tessera elettorale e di un documento di riconoscimento valido.

Ciascun elettore può, a scelta:

  • votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione; tale manifestazione di voto non comporta alcuna attribuzione di voto alla lista o alle liste provinciali collegate;
  • votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  • votare disgiuntamente per un candidato alla carica di Presidente della Regione e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  • votare a favore solo di una lista; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato Presidente della Regione a essa collegato.

RILASCIO TESSERE ELETTORALI

Chi avesse smarrito la tessera elettorale, o avesse esaurito gli spazi a disposizione, potrà chiederne il duplicato o il rilascio di una nuova tessera, all'Ufficio elettorale che, a tal fine, è aperto nei giorni ed orari consultabili qui.

Inoltre, gli uffici rimarrano aperti anche nei seguenti giorni e orari

  • venerdì 10 e sabato 11 febbraio con orario continuato, dalle ore 9.00 alle ore 18.00
  • domenica 12 febbraio per tutta la durata delle operazioni di voto (dalle ore 7.00 alle ore 23.00)
  • lunedì 13 febbraio per tutta la durata delle operazioni di voto (dalle ore 7.00 alle ore 15.00)

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Ufficio elettorale al numero 031 3599528/29.

VOTO DEGLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO

Gli elettori italiani iscritti AIRE possono esercitare il proprio diritto di voto esclusivamente nel Comune di iscrizione AIRE. Non è infatti ammessa alcuna forma di voto all’estero.

AGEVOLAZIONI DI VIAGGIO

In occasione delle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio 2023, gli elettori che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio previste dalla normativa statale per le consultazioni elettorali (artt. 116 e 117 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361legge 26 maggio 1969, n. 241).

AGEVOLAZIONI PER I VIAGGI FERROVIARI, AEREI E VIA MARE

Le agevolazioni tariffarie sono applicate direttamente dalle società che gestiscono i relativi servizi di trasporto, sulla base di apposite convenzioni stipulate con l’amministrazione statale:

  • per il trasporto ferroviario, Italo – Nuovo Trasporto Viaggiatori S.p.A, Trenitalia S.p.A. e Trenord s.r.l.;
  • per il trasporto aereo, Italia Trasporto Aereo S.p.A. (ITA Airways);
  • per il trasporto marittimo, Compagnia Italiana di Navigazione S.p.A., GNV S.p.A., Grimaldi Euromed S.p.A., Società Navigazione Siciliana S.c.p.A. e NLG – Navigazione Libera del Golfo S.r.l.
Per conoscere nel dettaglio le agevolazioni applicate nonché i termini e le modalità di relativa fruizione, si invitano gli elettori a consultare il sito web dei suddetti gestori o a chiamare il rispettivo contact center.In caso di elettori residenti all’estero, per accedere alle agevolazioni di viaggio, dovrà essere esibita la cartolina-avviso inviata dal Comune di iscrizione elettorale.
 

AGEVOLAZIONI PER I VIAGGI AUTOSTRADALI

L’Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori (A.I.S.C.A.T.) ha reso noto che le Concessionarie autostradali aderiranno alle richieste di esenzione dal pedaggio per gli elettori residenti all’estero, con le stesse modalità applicate nelle precedenti tornate elettorali. Pertanto, la validità dell’agevolazione avrà inizio, per il viaggio di andata, dalle ore 22,00 del quinto giorno precedente quello della consultazione e, per quello di rientro, dal giorno delle operazioni di voto fino alle ore 22,00 del quinto giorno successivo alla conclusione delle operazioni stesse; sono escluse dalle agevolazioni le autostrade controllate con sistema di esazione di tipo “aperto”.L’elettore, per poter usufruire dell’agevolazione, dovrà esibire, per il viaggio di andata, la tessera elettorale o la cartolina-avviso inviatagli dal Comune di iscrizione elettorale o l’attestazione rilasciata dal Consolato della località di residenza e, per il viaggio di ritorno, la tessera elettorale opportunamente vidimata dal presidente del seggio dove è avvenuta la votazione.
 
Per quanto riguarda le altre Società non iscritte all’AISCAT le stesse continueranno comunque a garantire conformità di comportamento nei riguardi degli elettori residenti all’estero.

Ulteriori informazioni utili per i cittadini sono reperibili qui.

ALLEGATI